Paola Dalla Torre

Docente in Storia e critica del cinema all’Università LUMSA di Roma. La sua attività di ricerca si è sviluppata lungo alcune linee direttrici: il rapporto tra cinema e sacro, lo studio del cinema contemporaneo nelle sue implicazioni etico-filosofiche, l’analisi del genere della fantascienza nella contemporaneità, lo studio del cinema italiano neorealista e del Sessantotto. Tra i suoi iscritti: Gesù di Nazareth nella settima arte, Studium, Roma 2007; Cinema contemporaneo e questioni bioetiche, Studium, Roma 2010; Sognando il futuro, Rubbettino, Soveria Mannelli (CZ) 2012; L’ultima ondata, Studium, Roma 2013 [Nota di marzo 2020].

 
  • L'anima inedita di Fellini (3/2020, p. 93)
  • I Papi e la settima arte (1/2020, p. 80)