Blog

L’ecumenismo è vivo…. per la pace evangelica

di Riccardo Burigana

Fin dalle prime ore dell’invasione russa dell’Ucraina cristiani e cristiane in tanti luoghi si sono mobilitati per la pace: spesso lo hanno fatto insieme, al di là delle appartenenze confessionali, in nome della comune vocazione all’unità che, soprattutto nel corso del XX secolo, ha portato un...

19/05/2022

La guerra delle informazioni: che fare?

di Gigio Rancilio

È successo con la pandemia. Ed è successo con la guerra in Ucraina.

04/05/2022

Dalla fine della globalizzazione economica verso nuovi modelli locali di sviluppo: il nodo energetico

di Luigi Fusco Girard

Siamo entrati in una fase di straordinaria accelerazione delle trasformazioni, piena di squilibri crescenti/conflitti/incertezze.

20/04/2022

Il realismo della pace e le sue condizioni

di Fabio Mazzocchio

Nel Discorso inaugurale della Seconda Conferenza UNESCO, tenuta a Città del Messico il 6 novembre 1947, Jacques Maritain tracciava una linea di sviluppo in vista della costruzione di un’età duratura di pace, contro “la fatalità della guerra”, il “suicidio collettivo” e gli orrori della Seconda...

06/04/2022

Scappando dalle frontiere

di Sandro Calvani

Borders, cioè “frontiere” in inglese è divenuta la parola nuova più cercata al mondo: 5 miliardi e 560 milioni di pagine disponibili in pochi secondi su Google nel 2021-22 (dati di Marzo 2022).

16/03/2022

Da Firenze all’Ucraina, per costruire la pace

di Enzo Romeo

Mentre si inseguiva l’utopia di La Pira, che immaginava il Mediterraneo simile a un grande Lago di Tiberiade, si è dovuto fare i conti con le acque agitate del vicino Mare d’Azof. Le sue coste sono state insanguinate dall’aggressione russa, così come il resto del territorio ucraino.

02/03/2022

Crisi ucraina: la bussola è la pace

di Gianni Borsa

Incertezza che alimenta tensioni. E viceversa. Difficile comprendere quanto avviene al confine tra Russia e Ucraina, anche in ragione di informazioni insufficienti; impossibile immaginare le prossime mosse di Vladimir Putin; arduo prevedere le (possibili?

16/02/2022

La rielezione di Mattarella: una scelta che rassicura

di Gian Candido De Martin

La corale soddisfazione per la riconferma a larghissima maggioranza di Sergio Mattarella a Presidente della Repubblica, dopo una settimana travagliata da tanti tentativi e forzature di...

01/02/2022

Contro l’uso politico della religione

di Piergiorgio Grassi

Basterebbe sfogliare un buon manuale di storia per rendersi conto che, in ogni epoca, singoli o gruppi organizzati hanno cercato di strumentalizzare la religione per conquistare, mantenere e consolidare il potere.

18/01/2022

L'Europa per un domani comune

di David Maria Sassoli

In ricordo di David Sassoli

Viviamo un tempo di forti cambiamenti, sfide globali e grandi preoccupazioni.
La crisi economica che pochi anni fa ha interessato i nostri paesi ha prodotto gravi tensioni sociali. Molte nostre comunità sono impaurite, vivono spesso in situazioni di...

11/01/2022

Il dono del Natale

di Enzo Romeo

La notte di Natale del 1917, sul campo di battaglia di Verdun, i soldati francesi e quelli tedeschi erano schierati nelle rispettive trincee, in attesa di scannarsi con l’ennesimo assalto alla baionetta.

21/12/2021

Il/la Presidente che vorremmo

di Associazione Città dell’uomo

Abbiamo apprezzato e apprezziamo il Presidente Mattarella e auspichiamo che chi gli succederà si situi nel solco dell’interpretazione dell’alto mandato da lui offerta.

18/12/2021

Il tempo della tecnica e l’eclissi della politica

di Roberto Gatti

Quando le culture politiche vanno in crisi, le tre alternative che storicamente subentrano sono, il più delle volte: 1) le politiche cosiddette “realistiche”, per le quali contano solo i “fatti” e i risultati che si possono dedurre da essi con gli strumenti che fornisce la previsione delle...

09/12/2021

Il fenomeno religioso in Italia

di Andrea Aguti

Negli ultimi anni sono state pubblicate diverse ricerche sociologiche sul fenomeno religioso in Italia, che hanno riguardato in particolare la fascia di età dei cosiddetti giovani adulti (orientativamente tra 18 e i 30 anni).

23/11/2021

In margine alla Settimana sociale…

di Franco Miano

Sulla Settimana sociale dei cattolici italiani, svoltasi recentemente a Taranto, sono stati pubblicati, a diversi livelli, molti importanti contributi (vedi in particolare il recente numero di Segno).

17/11/2021

Pensare e generare un mondo aperto*

di Giuseppe Notarstefano

La persistenza degli effetti connessi alla pandemia a livello nazionale e globale, connessi in gran parte alla riduzione della mobilità, al contenimento sociale e alla gestione dell’emergenza sanitaria, hanno provocato un ridimensionamento di molte branche di attività economica, fatto riemergere...

09/11/2021

Pagine