a cura di Carlo Cirotto

Scienza e futuro

Riflettendo sulle vie che portano alla verità, così scrive Platone (Fedone, 85 C-D): «Trattandosi di questi argomenti, non è possibile se non fare una di queste cose: o apprendere da altri quale sia la verità; oppure scoprirla da se medesimi; ovvero, se ciò è impossibile, accettare fra i ragionamenti umani quello migliore e meno facile da confutare, e su quello, come su una zattera, affrontare il rischio della traversata del mare della vita; a meno che si possa fare il viaggio in modo più sicuro e con minor rischio su più solida nave, ossia affidandosi ad una divina rivelazione».

Il numero

Editoriale

Voglia di futuro

di Pina De Simone

Sarà la primavera con i suoi colori e le sue giornate più lunghe, sarà il tepore del sole che finalmente si fa sentire, saranno i tanti giorni passati in casa davanti al computer, le restrizioni così a lungo vissute, l’ansia che ci ha accompagnato; ma c’è nell’aria una voglia di uscire, di tornare a incontrarsi, di respirare; di respirare persino la confusione delle strade, i rumori della vita quotidiana.
E c’è un’emozione particolare nel ritrovarsi, nel tornare a fare lezione in presenza, nel riprendere contatto con il proprio ufficio, nel viaggiare in treno dopo tanti mesi, nell’acquistare un abito pensando a quando lo si indosserà, nell’andare al cinema, nel mangiare una pizza seduti a un tavolo che non è quello di casa propria, in mezzo ad altri. Una normalità perduta e pian piano ritrovata.
Gesti quotidiani e situazioni di interrelazione che si vivono ancora con preoccupazione, ma che hanno il sapore di una libertà recuperata, che vorremmo non dover lasciare più...


 

Blog

La trappola della Dad

di Andrea Dessardo

Comprensibilmente il governo ha annunciato la ripresa delle lezioni in presenza con una certa enfasi, assegnando all’evento un indubbio significato simbolico, di un segnale di speranza e di ritorno alla normalità, sia pure quella con la mascherina, il distanziamento, le finestre aperte e il green pass.
Eppure, una settimana dopo, già si contano un centinaio di classi in tutta Italia in quarantena preventiva e di certo altri casi saranno segnalati nei prossimi giorni: e ciò significa immancabilmente il ritorno alla didattica a distanza (Dad) o alla cosiddetta didattica digitale integrata (Ddi), pseudotecnicismo per indicare sostanzialmente la stessa cosa.
Posto che...

leggi tutto

Abbonamenti

Abbonati a Dialoghi

Trimestrale di attualità, fede e cultura promosso dall'Azione Cattolica Italiana

I Quaderni di Dialoghi

I Quaderni di Dialoghi

Sono qui raccolti i contributi di maggior rilievo offerti dal gruppo di ricerca e studio della rivista Dialoghi.