Dossier

L’arte di re-incontrarsi

di 

Essere connessi sembra sia il grande imperativo dell’era digitale: uscire dalla rete, anche temporaneamente, è un po’ come perdere pezzi di vita. In quest’ansia di collegamento permanente alla community si riflettono desideri di sempre: essere riconosciuti, potersi incontrare, forse anche trovare aiuto o semplicemente avere l’opportunità di comunicare e condividere. Tante sfaccettature che esprimono una grande consapevolezza: vivere è essere-insieme. Soli, isolati – disconnessi – si muore.

Lavoro, mercato e formazione

di 

I dati sulla disoccupazione giovanile nel nostro paese vengono diffusi in modo martellante. Sono dati che colpiscono per la loro drammaticità e che, nella ripetizione con cui vengono comunicati, contribuiscono ad accrescere un senso di immobilità, se non di ripiegamento, non solo del mondo del lavoro, ma dell’intera società italiana. Il lavoro è centrale nella vita di una comunità civile perché è centrale nella vita delle persone. Il lavoro è centrale non solo con riferimento all’art.

Quale università

di 

Le università: una realtà eterogenea. Proseguendo il filo del discorso sulle istituzioni formative, dopo l’attenzione dedicata alla scuola nel precedente Dossier, cerchiamo ora di affrontare la questione dell’università, prendendo in esame i nodi principali che riguardano, a vario titolo, queste sedi di «istruzione superiore», spesso ultrasecolari e anteriori all’ordinamento dello Stato unitario.

La scuola al centro

di 

Riprendiamo il filo del discorso sulla scuola, abbozzato nell’Editoriale deln.2/2013 di «Dialoghi». Lo facciamo con ben altra estensione e profondità argomentativa, affidandoci alla competenza di operatori sul campo e di esperti. Siamo persuasi di affrontare un argomento fra i più complessi e, nel medesimo tempo, più importanti sia per la crescita della singola persona sia per lo sviluppo dell’intera società. Questa consapevolezza è costantemente viva nella stessa Azione cattolica. Basti ricordare, fra le ultime iniziative, il convegno per insegnanti La scuola che mi aiuta a crescere.

Pagine